Luci a San Siro

Foto La Presse

Tante luci e poche ombre a San Siro in un derby bellissimo. 

L’Inter parte con un giro palla da dietro mentre il Milan pressa subito alto, comunque già gran ritmo. 

All’8’ calcio di rigore per L’Inter per una disattenzione di Kessié che per riparare al danno atterra Calhanoglu in area. Il Var conferma e l’ex Milan realizza il vantaggio per i nerazzurri. Il Milan non ci sta, tenta di reagire e al 17’ trova il pareggio causato da un’autorete di De Vrji disorientato dal mancato impatto della palla di Tomori sulla punizione di Tonali. Il goal dà coraggio ai rossoneri che adesso mantengono il possesso palla.

Un improvviso taglio di Darmian provoca però l’entrata in scivolata di Ballo-Touré in piena area ed è il secondo rigore per l’Inter. Stavolta si presenta sul dischetto Lautaro Martinez ma il suo tiro viene parato da Tatarusanu. Siamo pertanto ancora in parità a San Siro.

Al 37’ Leao sfiora la rete impegnando con il mancino Handanovic. Al 44’ replica di Barella che si vede respingere il tiro sulla linea da Ballo-Touré. Un minuto dopo ancora l’Inter vicina al goal con Lautaro Martinez su assist di Dzeko.

Nella ripresa l’Inter insiste nel tentativo di riprendersi il vantaggio, e al 55’ Lautaro Martinez sfiora ancora la rete tirando di poco alto sulla traversa, mentre un minuto dopo è Calhanoglu ad andare vicino al goal con un tiro al volo. I nerazzurri hanno avuto molte occasioni senza sfruttarle ma il Milan è sempre pericoloso e Ibrahimovic ci prova con un tiro che termina a lato. Al 72’ insiste ancora l’Inter con Vidal che dopo una grande iniziativa di Dzeko si vede respingere due volte il tiro. Al 75’ proprio Dzeko accusa un problema fisico e lascia il campo sostituito da Correa. All’82’ Ibrahimovic batte una gran punizione che Handanovic respinge, e poco dopo Bennacer tira alle stelle un assist sempre dello svedese. L’inerzia della gara cambia repentinamente nel finale con il Milan che continua a premere e al 90’ prende anche un palo con Saelemaekers. Finisce qui un derby emozionante.

Degna di nota la coreografia della curva rossonera dedicata a medici e infermieri in prima linea nella lotta al Covid.

Milan-Inter 1-1

SEGUICI SUL NOSTRO CANALE

Iscriviti alla nostra newsletter

AILEVEN DIGITAL MEDIA – Copyright 2021 – All Rights Reserved