La Roma cade anche a Venezia

Foto La Presse

Ad inizio gara ci si aspettava un impatto diverso da parte della Roma in cerca di risposte e riscatto e invece è il Venezia che per una ventina di minuti tiene palla e riparte pericoloso sfruttando la manovra della Roma fin troppo compassata. Subito in vantaggio i padroni di casa al 3’ con Caldara. Poco dopo i giallorossi potrebbero pareggiare su calcio di rigore (atterramento di Abraham) prima concesso, poi tolto dal Var per fuorigioco di Pellegrini. La Roma a quel punto si riversa in avanti con rabbia e colpisce il solito palo con un diagonale ancora di Abraham che appare più in vena rispetto alle precedenti prestazioni.

Ma la Roma insiste e al 43’ pareggia con Shomurodov pronto a ribattere in rete la palla respinta da Romero proveniente da un colpo di testa di Abraham. Al 47’ poco prima del fischio dell’intervallo è proprio il centravanti inglese ad inventare il raddoppio dopo essersi liberato di forza in area.

Nel secondo tempo l’inerzia della gara pare cambiato a favore della squadra di Mourinho che ha il torto di sbagliare in diverse occasioni il goal del 1-3 (clamoroso un salvataggio in rovesciata di Haps sulla riga) ma il Venezia ha tenuto ed ha saputo ripartire. Al 56’ altra occasione sprecata stavolta da El Shaahrawy che da buona posizione tira sul portiere.

Al 65’ episodio dubbio in area giallorossa con Caldara che viene disturbato pare da Cristante, l’arbitro decreta un rigore molto generoso avallato peraltro dal Var. Dagli 11 metri Aramu trasforma e pareggia. Al 70’ Abraham ancora pericoloso ma Romero attento sventa sull’inglese.

La Roma insiste alla ricerca del nuovo vantaggio e Abraham ci prova ancora ma il suo tiro potente esce di poco. Quando ci si aspettava da un momento all’altro il vantaggio delle Roma arriva però in contropiede il goal del 3-2 di Okereke. La Roma accusa il colpo e il Venezia ha due palle del 4-2 con Modolo e successivamente con Henry che prende la traversa. Grandi occasioni anche per Cristante e Perez ma non è decisamente giornata per i romanisti.

Termina così con la vittoria del Venezia che sancisce in qualche modo la crisi della Roma. 

Venezia-Roma 3-2

SEGUICI SUL NOSTRO CANALE

Iscriviti alla nostra newsletter

AILEVEN DIGITAL MEDIA – Copyright 2021 – All Rights Reserved