Il Milan vince a Roma nel segno di Ibra

Foto La Presse

La squadra di Pioli vince la settima gara consecutiva e lo fa a Roma in un campo sempre complicato e contro una squadra che in casa difficilmente lascia punti. Prova di forza dei rossoneri che tengono il possesso palla concedendo ripartenze pericolose ai giallorossi che vanno vicini al goal due volte con Pellegrini. Ma il Milan propone anche un Ibrahimovic in grande spolvero che trascina l’intero reparto offensivo e al 25’ la sblocca su punizione. Al 38’ sempre lo svedese mette Leao nella condizione di segnare il raddoppio ma il goal viene annullato per il fuorigioco di entrambi. 

Nel secondo tempo altra occasione di Pellegrini ma è il Milan a segnare nuovamente con Ibrahimovic, colto però anche stavolta in fuorigioco. Al 53′ l’attaccante svedese incontenibile si guadagna un calcio di rigore per il fallo di Ibanez, contestato dai giallorossi e lungamente verificato al Var da Maresca. Kessié trasforma il tiro dagli 11 metri per lo 0-2 del Milan. Nel finale la Roma si riversa in avanti nel tentativo di riaprire la gara e sfruttando anche la superiorità numerica per l’espulsione di Theo Hernandez. Occasioni per Zaniolo, Mancini e Perez prima della rete al 93’ di El Shaarawy che non serve a cambiare le sorti dell’incontro.

Roma-Milan 1-2

SEGUICI SUL NOSTRO CANALE

Iscriviti alla nostra newsletter

AILEVEN DIGITAL MEDIA – Copyright 2021 – All Rights Reserved